Per una possibile storia della musica. 26

Per una possibile storia della musica. 26

Variazioni Goldberg (BWV 988) per clavicembalo, un’aria con trenta variazioni, composte da Johann Sebastian Bach fra il 1741 e il 1745 e pubblicate a Norimberga dall’editore Balthasar Schmid, dedicate a Johann Gottlieb Goldberg in servizio a Dresda come maestro di cappella del conte von Brühl.

Architettura modulare di 32 brani, disposti seguendo schemi matematici e simmetrie che le conferiscono coesione e continuità. Trionfo dell’intelligenza.

J.V.