Santa Maria di Castello, Genova…

Colpita dal bombardamento del 1684 ordinato da Luigi.
Colpita due volte da bombardamenti aerei durante la seconda guerra mondiale. Restaurata da Cesare Fera e Luciano Grossi Bianchi nel dopoguerra. Altro restauro nei primi anni duemila.
La Chiesa si trova sulla salita che conduce all’antica sede del castello vescovile. Stile Romanico. All’interno il Cristo moro addossato ad un pilastro. Diverse ricche cappelle laterali. 
Storie di Santa Caterina da Siena tra i molteplici dipinti.
Nel convento di Santa Maria di Castello ha vissuto sino al 2007 Enrico di Rovasenda, sacerdote domenicano e cancelliere della Pontificia accademia delle scienze. Con lui si riapre il caso Galileo.
Tra il 1977 e il 1979 su indicazione di Claudio Costantini mi occupai del Doge Alessandro Giustiniani, figura assai interessante del Seicento, esperto di finanza internazionale e ottimo politico… è sepolto qui.

Genova…

J.V.