La grande corsa

La grande corsa (The Great Race) è un film del 1965, diretto dal regista Blake Edwards

Interpreti e personaggi
* Jack Lemmon: Professor Fate/Principe Hapnik
* Tony Curtis: Leslie Gallant III “Grande Leslie”
* Natalie Wood: Maggie DuBois
* Peter Falk: Carmelo (nell’originale: Maximillian “Max” Meen)
* Keenan Wynn: Ezechiele (nell’originale: Hezekiah Sturdy)
* Arthur O’Connell: Henry Omobono (nell’originale: Henry Goodbody)
* Vivian Vance: Hester Omobono (nell’originale: Hester Goodbody)
* Dorothy Provine: Lily Olay
* Larry Storch: Texas Jack
* Ross Martin: Barone Rolfe von Stuppe
* George Macready: Generale Kuhster
* Marvin Kaplan: Cipolla (nell’originale: Frisbee)
* Hal Smith: sindaco di Borracho
* Denver Pyle: sceriffo di Borracho

Film divertente, spettacolare, da rivedere… sempre. 1908, gara automobilistica di 22000 miglia da New York verso ovest fino a Parigi. il Grande Leslie contro il diabolico Professor Fate. Stupenda Natalie Wood nella parte della suffragetta Maggie DuBois. Battute a non finire, scenari stupendi, sceneggiatura effervescente. Blake Edwards all’altezza di Clouseau e Colazione da Tiffany, mette in scena la parodia della Maschera di ferro, il film d’avventura e le comiche alla Chaplin. Tutto dosato e mescolato: film indimenticabile. Jack Lemmon nella parte del cattivissimo ma sfortunato Professor Fate e del principe ereditario ubriacone svampito.

Gags alla Stanlio e Ollio tra Lemmon e Peter Falk (Carmelo) un po’ tonto. Romanticismo d’altri tempi, ironia e affettuoso omaggio ai classici del passato. Fiaba e cartoon, classe da vendere, umorismo semplice e fine.

J.V.