Appello in difesa di ciò che resta…

Appello in difesa di ciò che resta…

“Poi prese la parola il valoroso Orazio della porta custode: per ogni uomo su questa terra, la morte arriva presto o tardi e come può meglio morire un uomo se non affrontando alti rischi per le ceneri dei suoi padri ed i templi dei suoi dei?”(Thomas Babington Macaulay nel suo “Canti di Roma antica”)

Sarò sobrio, asciutto e conciso. Non devo spiegare nulla perché chi sa e vuole ha già compreso. Si esige una sola parola, un Sì o un No. Altro non devo dire.

J.V.