Another Country – La scelta

Another Country – La scelta

Another Country, film del 1984 diretto da Marek Kanievska.

Interpreti e personaggi

* Rupert Everett: Guy Bennett

* Colin Firth: Tommy Judd

* Cary Elwes: James Harcourt

* Michael Jenn: Barclay

* Robert Addie: Delahay

* Rupert Wainwright: Donald Devenish

* Tristan Oliver: Fowler

* Frederick Alexander: Menzies

* Adrian Ross-Magenty: Wharton

* Anna Massey: Imogen Bennett

* Betsy Brantley: Julie Schofield

* Nicholas Rowe: Spungin

Trasposizione dell’omonima pièce teatrale di Julian Mitchell, ispirata alla vita di Guy Burgess negli anni di Eton. Burgess diverrà una importante spia al servizio dell’Unione Sovietica.

Russia, primi anni ottanta, intervista moscovita di una giornalista americana a Guy Bennett. Racconta la sua adolescenza nel prestigioso e rigido collegio negli anni trenta.

Omosessuale anticonformista, amico del marxista Tommy Judd che morirà nella guerra di Spagna, vede le sue ambizioni di carriera diplomatica fallire a causa del suo comportamento e dell’ipocrisia del sistema educativo. Matura l’odio verso la sua classe sociale e il mondo britannico. Film che lancia due allora giovani e bravissimi attori inglesi, Rupert Everett e Colin Firth, già interpreti della commedia teatrale di Mitchell. Ritratto cinico e acuto della gerarchica e rigida società inglese. Omosessualità dichiarata e comunismo vengono duramente repressi e di conseguenza i due ragazzi emarginati. Arrivismo, ipocrisia, violenza, giochi di potere, fascismo di matrice borghese edificato su cerimoniali opprimenti e stupidi.

Lucida analisi, raffinata introspezione psicologica dei personaggi, sensibilità profonda, ricostruzione magnifica. Titolo tratto da L’ebreo di Malta di Marlow. Un piccolo gioiello.

J.V.